POSIZIONAMENTO

POSIZIONAMENTO

La qualità degli utensili a diamante posizionato nella ravvivatura delle mole abrasive è di fondamentale importanza. La scelta della qualità del diamante è necessario che avvenga sulla base di rigorosi principi, basati su esperienza e tecnica qualificata. Grazie alla profonda conoscenza del diamante, la LITD è in grado di costruire utensili evitando le bruciature superficiali delle pietre pur assicurandone la perfetta aderenza al materiale saldante.

La LITD produce diverse tipologie di ravvivatori: utensili un solo diamante, a diamanti multipli, rulli profilatori, placchette a diamante naturale o sintetico, rotelle, ecc. I ravvivamole a diamanti multipli vanno sostituendo in moltissime applicazioni rispetto a quelli ad un solo diamante per il maggior rendimento e, a parità di caratura e qualità dei diamanti, per il minor costo.

Il buon rendimento di un utensile a diamanti posizionati è legato, oltreché al perfetto montaggio, alla caratura del diamante che deve essere proporzionata al tipo di operazione svolta. Un diamante di caratura insufficiente in rapporto al diametro della mola da ravvivare, limita la spesa iniziale ma aumenta il costo di ogni singola operazione per il maggior consumo che ne deriva.

Norme d’impiego (ravvivatura)

Nell’impiego dei ravvivamole con diamante vanno osservate le seguenti norme fondamentali:

  • La macchina su cui è montata la mola da ravvivare non deve avere vibrazioni
  • La mola deve essere ben equilibrata e montata in modo perfetto
  • La mola durante l’operazione di rettifica deve essere possibilmente refrigerata
  • Il diamante non deve essere raffreddato bruscamente
  • Il diamante deve essere inclinato in modo che formi un angolo di 15-20° con l’asse della mola
  • Girare leggermente l’utensile nel caso inizi a formarsi una superficie piana nel diamante