Elettrodeposizione

ELETTRODEPOSIZIONE

Grazie ad una particolare tecnologia di elettrodeposizione, denominata “EC”, la LITD produce fin dal 1960 una vasta gamma di utensili in grado di soddisfare le richieste di molteplici settori dell’industria. Questi utensili offrono i seguenti vantaggi: grande velocità di asportazione, indeformabilità dei profili, possibilità di realizzare utensili con profili particolari, prezzo contenuto.

Gli utensili “EC” vengono prodotti sia in diamante che in Borazon, in molteplici granulometrie, in funzione delle esigenze. Le tipologie standard degli utensili “EC” (es. lime, rettificatori, ecc.) sono sempre disponibili presso il nostro magazzino. Tipi speciali a disegno o a campione possono essere studiati e realizzati, anche con tempi di produzione ristretti.

Vantaggi

Oltre alla notevole convenienza economica, apprezzabile soprattutto su grandi quantitativi, i nostri utensili possono essere rigenerati mediante sdiamantatura e ridiamantatura. Questo particolare procedimento consente di recuperare il corpo della mola, evitandone la costruzione di uno nuovo.

Campi di utilizzo

L’utensile elettrodeposto in diamante è generalmente utilizzato per la lavorazione di carburi metallici pre-sinterizzati e sinterizzati, materie plastiche, ceramiche, vetroresine, pietre dure, allumina, materiali isolanti e materiali abrasivi. L’utensile elettrodeposto in borazon viene principalmente impiegato per la lavorazione di acciai temprati o ad elevata durezza, dove il suo rendimento risulta superiore anche se confrontato al diamante.

Norme d’impiego

Nell’impiego dell’utensile EC, in particolare delle mole, si deve sempre realizzare un’accurata centratura sulla macchina utilizzatrice, evitando di esercitare una forte pressione fra mola e materiale in lavorazione, che risulterebbe particolarmente dannosa per il sottile strato di riporto-abrasivo. Le nostre mole elettrodeposte possono essere utilizzate sia a secco che ad umido: l’utilizzo di un refrigerante è tuttavia sempre consigliato.

Diamante impiegato

La LITD seleziona continuamente il diamante impiegato nella produzione di utensili elettrodeposti. La qualità del diamante infatti in questo tipo di utensile ha un’influenza essenziale. Per la produzione di questi utensili sono necessarie centinaia di carati di diamante in più rispetto a quello che effettivamente rimane sull’utensile. Grazie a specifici macchinari, oltre che all’esperienza nel settore, il nostro ufficio tecnico compone le miscele impiegate per ottenere un prodotto di qualità sempre più elevata.